Mauro Mazza

(Roma, 1955) Ha seguito per la Rai i maggiori avvenimenti dell’ultimo decennio del secolo scorso, prima di dirigere Tg2, RaiUno e RaiSport. E’ autore di numerosi saggi e pamphlet di storia e cultura politica (I ragazzi di Via Milano, Fergen 2006; Vent’anni e una notte, con A. Urso, Castelvecchi 2013; In coscienza, Pagine 2019). Ha scritto di religione (Bergoglio e pregiudizio, Pagine 2018), di letteratura del Novecento (Papini, l’inquietudine di un secolo, Volpe 1981; Uomo infinito, Pellegrini 2014; Sciascia, nient’altro che la verità, con P.F. Bruni, Nemapress 2021) e di televisione (Tv, moglie, amante, compagna, con B. Agnes, Rai-Eri 2004). Diario dell’ultima notte è il suo terzo romanzo, dopo L’albero del mondo (2012) e Il destino del papa russo (2016) editi da Fazi, coi quali ha ottenuto importanti riconoscimenti.