Blog

Martedì 13 Aprile ore 11 Paolo Salvatori presenta il suo libro

Martedi 13 aprile 2021 dalle 11 alle 14 si svolgeranno le lezioni del Corso di Laurea Magistrale in Intelligence dell’Università della Calabria con la presentazione del libro “Spie? L’Intelligence nel sistema di sicurezza internazionale” (La Lepre), scritto da Paolo Salvatori, ex Dirigente dell’AISE. Introduce Mario Caligiuri, titolare dell’insegnamento “Intelligence, educazione e sicurezza”. Si può seguire…

Rossore e compimento dell’Opera

“Nel linguaggio comune il termine ‘compimento’ indica la realizzazione, il raggiungimento, la meta di un processo. Nel procedimento alchemico la rubedo fa riferimento alla realizzazione dell’“oro filosofico”, ovvero al ‘compimento’ dell’opus stesso. Nella vita di Jung molti sono stati gli stati di ‘compimento’, sia a livello personale che di produzione scientifica: si pensi, ad esempio,…

La favola di Natale della Lepre

C’era una volta un castello incantato, avvolto nelle nebbie di smeraldo di un grande parco, dove molte creature gioiose e variopinte vivevano come sorelle: gatti, tartarughe, anatre e galline razzolavano libere nell’erba, giocavano con spasso, e parlavano tra loro un linguaggio magico. Nel castello viveva un principe buono, un nobile cavaliere, che chiamava per nome…

Le Bretelle

Quel salone restava sempre chiuso, a chiave. Nonna ci entrava solo per prendere le tazze dove serviva la crema con l’amido. Quest’espressione  designava, per noi nipoti, una crema diversa da qualunque altra al mondo, non perché migliore ma perché realizzata con un ingrediente misterioso, noto e accessibile solo a lei.  Per un bambino, quella grande…

Coniunctio interculturale: maschile e femminile nell’opera di Pechino

Spogliatevi di ogni pregiudizio culturale e andate a vedere una rappresentazione dell’Opera di Pechino: di primo acchito rimarrete per lo meno disorientati perché la musica, il canto e la recitazione sono quanto di più lontano possiamo immaginare. Perseverate nell’ascolto e un mondo di immagini archetipiche si presenterà davanti ai vostri occhi: i ruoli maschili e…

Lo zolfo filosofico

Gli Alchimisti considerano lo Zolfo uno dei tre princìpi della loro Opera e lo chiamano Spirito o materia prima del Sole e dell’Oro filosofico, attribuendogli una natura maschile e ignea e la facoltà di coagulare (mentre il Mercurio è solitamente femminile, era considerato dissolvente ed acquatico [1]). I libri di alchimia si esprimono per enigmi…

LE TRE FASI DELLA CONIUNCTIO ALCHEMICA E L’EVOLUZIONE DELLA COSCIENZA

Le fasi dell’Opera Alchemica sono elencate in modo diverso e con nomi e simboli differenti dai vari autori, ma tutti fanno riferimento al fatto che ogni fase ha inizio con una “congiunzione” ed è caratterizzata da un processo (congiunzione – putrefazione – sublimazione – fissazione) che ha termine solo quando questi quattro momenti siano stati…

La Vergine e il sale filosofico degli alchimisti

Uno dei simboli più potenti che costellano l’idea di anima nell’immaginario cristiano è quello della Vergine. Nel simbolismo mariano la Vergine Maria è la Ianua Coeli, la porta misteriosa che, per opera dello Spirito Santo, può trasfigurare la terra che vincola l’uomo al mondo e alla morte e introdurlo al cospetto di Dio. Questo ruolo…