x

Il sito lalepreedizioni.com utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
articoli e recensioni
NOTTURNO BIZANTINO
NOTTURNO BIZANTINO
Collana: Visioni
ISBN: 978-88-99389-04-8
Pagine: 500
Data di pubblicazione: novembre 2015
 
Notturno bizantino, di Luigi De Pascalis
GraphoMania, 26 Aprile 2016

L’assedio di Costantinopoli durò due mesi e il 29 maggio 1453 i Turchi Ottomani, guidati dal sultano Maometto II, conquistarono al città ponendo fine all’Impero Romano d’Oriente che così moriva dopo 1058 anni di vita. All’assedio, a quello che lo precedette e poi lo seguì è dedicato il romanzo di Luigi De Pascalis dal titolo Notturno bizantino. La lunga fine di un impero, in libreria per La Lepre edizioni. Un romanzo dal respiro ampio, con bellissime descrizioni tanto geografiche quanto emotive. A raccontare le vicende è Lucas Pascali, medico, personaggio realmente esistito (scrive l’autore nella nota finale: “Lucas Pascali, detto Luca il Greco, fu un mio antenato. Per quanto ne so, poco dopo la caduta di Costantinopoli si trasferì in Salento e da lì finì medico della corte sabauda, forse dopo essere passato per Cipro all’epoca di Ludovico di Savoia, per breve tempo re di quell’isola”) che racconta in prima persona gli avvenimenti, scandendo la narrazione in tre momenti: un prima, un durante e un dopo.

Continua a leggere su GraphoMania: http://blog.graphe.it/libri/notturno-bizantino-luigi-de-pascalis#ixzz46w5PGdM6

Roberto Russo
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie