x

Il sito lalepreedizioni.com utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
articoli e recensioni
L'OCCHIO DI GALILEO
L'OCCHIO DI GALILEO
Collana: Visioni
Traduzione: DANIELE PETRUCCIOLI
ISBN: 978-88-96052-74-7
Pagine: 416
Data di pubblicazione: novembre 2012
 
Focus libri "L’occhio di Galileo" di Jean-Pierre Luminet
buongiornolatina.it, 21 Gennaio 2013
Tra il Cinquecento e il Seicento alcuni eccezionali astronomi e matematici, hanno modificato radicalmente il modo di guardare l’universo e la scienza; in questo romanzo multibiografico, dell’astrofisico romanziere francese  Luminet, emergono le personalità e le vicissitudini esistenziali di questi precursori geniali, di uomini particolari, schiavi come altri di debolezze, passioni, invidia e sete di potere.

A Praga, nel novembre del 1601, ai funerali dell’astronomo e matematico Tycho Brahe, il suo successore Johannes Keplero si appoggia su un bastone ricevuto in eredità dal defunto: il bastone di Euclide. Il bastone nasconde segreti e tutti lo ignorano, solo Keplero conosce l’importanza delle preziose osservazioni astronomiche che esso contiene e le protegge dall’avidità degli eredi dell’amico defunto.

Keplero è anche uno studioso di ottica, è il solo uomo in grado di comprendere a fondo il funzionamento del cannocchiale di Galileo e tra lui e lo scienziato italiano, geloso delle proprie scoperte, avviene uno scambio epistolare dove, lo stesso Galileo, espone i suoi dubbi sotto forma di enigmi, per far si che l’altro li risolva. L’Occhio di Galileo è un romanzo che diverte e istruisce, scritto per far riflettere sulla scienza e su i suoi metodi.

Jean Pierre Luminet e nato a Parigi nel 1951, è astrofisico, romanziere, poeta e musicista, lavora all’Osservatorio di Meudon ed è Direttore di ricerca del CNRS. Nel 2007 ha vinto il “Prix europeen de la communication scientifique”. Nel 2012 ha inaugurato il Festival delle Scienze di Roma. Ha pubblicato diversi romanzi; con La Lepre nel 2006, “La parrucca di Newton” e con lo stesso editore pubblicherà, in questo 2013, l’edizione italiana del suo romanzo “Il bastone di Euclide”.  

http://www.buongiornolatina.it/focus-libri-locchio-di-galileo-di-jean-pierre-luminet/
Stefano Piermaria
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie