x

Il sito lalepreedizioni.com utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
Torna alla collana 'Visioni'...
LE ALTRE ME
Collana:

Visioni

ISBN:

978-88-99389-02-4

Pagine:

336

Data di pubblicazione:

ottobre 2015

Euro: 16.00
LE ALTRE ME LAURA AVALLE

Giovani, belli, innamorati, benestanti: per tutti, Marta e Luca sono la coppia modello, la biologa e l’avvocato. Finché, un giorno, uno dei due oltrepassa il limite, coinvolgendo l’altro in un’overdose di sesso e di perversioni che non lascia scampo: scambismo, gang bang, giochi pericolosi, night club in cui tutto è permesso. Un segreto, il loro, pesante come un macigno, che li condurrà alla perdizione. Ma chi è veramente Luca? E Marta riuscirà a trovare la vera se stessa e a rinunciare alle “altre”, quando Luca se ne andrà di casa senza un’apparente ragione? Il destino sembra accanirsi contro di lei: perderà sia il lavoro, sia l’amata nonna. Un dolore immenso in cerca di risposte, che spingerà la protagonista a consultare le più grandi veggenti e “santere” di Cuba durante un viaggio all’Avana, dove vive la sorella. Un percorso spirituale che continuerà anche dopo, una volta tornata in patria, tra Milano e Collesalvetti, dove abita il famoso sensitivo Solange, che si rivelerà decisivo per il futuro di Marta. E così, fra locali alla moda, amici nuovi e ritrovati, tarocchi e piccanti rivelazioni, tutto sarà rimesso in discussione...

NOTA AUTORE "LAURA AVALLE"

Laura Avalle, piemontese, ha vissuto i primi vent’anni a Cervere, in provincia di Cuneo, per poi trasferirsi a Milano, coronando il suo sogno di diventare giornalista. Appassionata viaggiatrice, ama gli animali, la vita di campagna, le persone semplici e, insieme, non può fare a meno della città, del caos, del traffico e della gente che vi abita: che siano artisti, vip, medici o precari. Di lei dicono che sia sfuggente, ma forse solo perché è dell’acquario... va saputa prendere.

condividi con: 
condividi con Twitter
RECENSIONI E ARTICOLI
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie