x

Il sito lalepreedizioni.com utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
Torna alla collana 'I Saggi'...
ALICE NEL PAESE DEGLI PSICANALISTI
Traduzione:

ANNA LENZI BENOCCI
FRANCESCA MILANESCHI


Collana:

I Saggi

ISBN:

978-88-96052-01-3

Pagine:

288

Data di pubblicazione:

ottobre 2008


Scheda prodotto:

Scarica PDF
Euro: 16.00
ALICE NEL PAESE DEGLI PSICANALISTI RAUDA JAMIS

Un' affascinante psicoterapeuta francese racconta il suo lungo cammino verso l'analista perfetto, tra comicità, amori e tragedie.


Un'indimenticabile lezione di buon senso e intelligenza dell'anima, che fa riscoprire l'insostenibile leggerezza della buona lettura.
Silvia Pingitore, "Il Venerdì di Repubblica"

Un viaggio autobiografico nel mondo della psicoanalisi, un’avventura personale, raccontata con immediatezza e umorismo, che comincia negli anni ’70 e descrive, dal lettino, l’universo degli psicoanalisti degli ultimi decenni, con le sue utopie, i suoi guru, le sue mode, i suoi dogmatismi. L'autrice racconta come funziona una seduta a seconda del tipo di analisi, e i molti sbagli dei suoi psicanalisti.
 

L’autrice, oggi a sua volta psicoterapeuta, racconta un cammino tortuoso, pieno di delusioni e di brutti incontri, perché esistono buoni e cattivi psicoanalisti e i secondi sono più numerosi dei primi.
Nasce così una galleria di ritratti di presunti “medici dell’anima” (l’illuminato di sinistra, il mondano, la star, il seduttore), dei quali vengono rivelati difetti, luoghi comuni, manie, mancanza di umorismo.
Tutte cose che i pazienti che talvolta incappano in una psicanalisi sbagliata pagano a caro prezzo, in senso sia metaforico che letterale.

 

Come l’Alice del racconto di Lewis Carroll, anche Rauda Jamis è protagonista di un viaggio iniziatico, che la porterà a ribellarsi alle teorie limitanti e prescrittive, dietro le quali certi psicoanalisti mascherano mancanza di immaginazione e incompetenza.
Alla fine del viaggio arriverà finalmente un “giusto” incontro con la psicoanalisi, che la aiuterà ad alleggerire il suo fardello anzichè caricarla di quello altrui.

NOTA AUTORE "RAUDA JAMIS"

nata nel 1955, di origini messicano-cubane, è cresciuta in Francia dove ha studiato arte, archeologia e psicologia. Ha pubblicato una decina di opere, romanzi e biografie, ed è stata la prima a far conoscere il personaggio di Frida Kahlo in Francia, dove attualmente vive e svolge l’attività di psicoterapeuta.

condividi con: 
condividi con Twitter
Quali sono i difetti più comuni degli psicanalisti e come distinguere quelli seri dai mistificatori?
RECENSIONI E ARTICOLI
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie